food · ricette

Pancake

A casa Birtilla la colazione della domenica è sacra.

Quale modo migliore per celebrarla con dei soffici pancake?

pancake ant

La prima volta che abbiamo assaggiato i pancake eravamo in Germania e mentre tutti i tedeschi intorno a noi facevano colazione con pane e cose strane noi ci sfondavamo di pancake e cascate di sciroppo d’acero.

Inutile dire che una volta tornata a casa ho subito comprato lo sciroppo d’acero e mi sono cimentata anche io nell’arte del girare i pancake.

Prima di darvi la ricetta però devo svelarvi un segreto: il primo pancake verrà sempre male, è legge, sarà sempre il più brutto ma non importa perché tanto finirà sotto tutti gli altri e anche nelle foto non si vedrà 😉

INGREDIENTI:

pancake

(x circa 12 pancake)

  • 25 g. di burro
  • 200 ml di latte
  • 130 g. di farina
  • 20 g. di zucchero
  • 1 cucchiaino di levito per dolci
  • 2 uova

Per guarnire:

  • Burro, tanto burro (facoltativo ma consigliato)
  • sciroppo d’acero (obbligatorio 😉 )

 

Per prima cosa fondere il burro a fuoco bassissimo e lasciarlo raffreddare, dividere i tuorli dagli albumi,

Trasferire i tuorli in una ciotola e cominciare a sbatterli insieme al burro, aggiungere lentamente il latte continuando a mescolare.

pancake 1Unire quindi il lievito, la farina sempre continuando a mescolare per far amalgamare bene tutti gli ingredienti.

A parte montare gli albumi insieme allo zucchero, fino a che non saranno bianche e spumosi, quindi aggiungerli all’impasto mescolando dall’alto verso il basso per evitare di smontali.

Far scaldare bene una padella antiaderente sul fuoco (fuoco medio) e versare al centro della padella un mestolo dell’impasto.

Non appena sulla superficie inizieranno a formarsi delle bolle girare il pancake (io uso una spatola), proseguire con il resto dell’impasto e man mano impilare i pancake su un piattino.

Servire con una noce di burro (noi usiamo quello bavarese perché rimane più morbido) e litri e litri di sciroppo d’acero.

Solitamente ci piace accompagnare i pancake ad una spremuta d’arancia, in mancanza di arance va bene anche un succo all’arancia e un caffè, perché comunque rimaniamo pur sempre italiani pur facendo colazioni all’americana.

Buon appetito, ma soprattutto buona colazione e buona domenica!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...